Home » Blog » Blog » News » Le news di Siplino 20° Settimana : Recruiting online

recruiting on line osservatorio sipli

Le news di Siplino 20° Settimana : Recruiting online

Recruiting online: “Vorrei ma non posto”!

Se prima i metodi di assunzione passavano per i passaparola, le agenzie interinali e i giornali specializzati, oggi, a questi si sono aggiunti i siti web, che contengono la sezione Lavora con noi, altri siti che immagazzinano annunci di lavoro e curriculum ed i social network che favoriscono l’incontro tra aziende e candidati.

Questo risulta importante per le imprese che hanno la possibilità di valutare più persone e trovare i candidati migliori oppure i freelance disposti a lavorare su progetti.

Com’è cambiato il modo di assumere(Recruiting online)?

Anche per i singoli utenti la rete rappresenta un metodo vantaggioso dal momento in cui offre la possibilità di realizzare curriculum online ed essere supportati da consulenti specializzati nel Brand Identity.
Una di questi è sicuramente la piattaforma italiana, Egomnia, la quale raccoglie un target che va dai 20 ai 30 anni e pone accordi con le maggiori aziende del mercato italiano; inoltre, grazie alla partnership con Microsoft add-in per word aiuta i propri utenti nella formazione di un curriculum professionale.

Social recruiting

“E come faranno i figli a prenderci sul serio

con le prove che negli anni abbiamo lasciato su Facebook

Papà che ogni weekend era ubriaco perso

E mamma che lanciava il reggiseno a ogni concerto…”

Così cantavano J-Ax feat Fedez nel tormentone dell’anno scorso.

La strofa racchiude in sé il problema attuale in relazione alla condivisione sui social di momenti personali e vita quotidiana che possono compromettere la nostra reputazione.
Soprattutto nell’epoca in cui viviamo dove i social network sono visti sempre più come una fonte da cui attingere informazioni gratuitamente.
Opportunità che non si lasciano sfuggire i datori di lavoro i quali consultano i social network per valutare i candidati e farsi un’idea, prima di incontrarli, sulle sue competenze e abitudini. Infatti, tramite i profili personali su Facebook, Twitter, Instagram ma anche i blog personali, è possibile verificare se la persona in questione ad esempio fa uso di alcool o commette errori grammaticali.
Una particolare attenzione va posta soprattutto su Linkedin, must per il recruiting on line, a cui anche la Sipli Group fa affidamento, dove le competenze del soggetto sono realmente certificabili data anche la possibilità che gli altri utenti hanno di confermarle.  

Lavora con noi

Insomma, i social network sono un aspetto importante da tenere sotto controllo al fine di evitare una cattiva reputazione che impedisca la possibilità di trovare impiego.
Non bisogna però dimenticare di curare anche gli aspetti offline come la capacità di presentarsi e saper parlare.

E tu pensi di avere tutte le carte in regola? Hai competenze, capacità, intraprendenza e voglia di lavorare?

Allora sei la persona che cerchiamo!

Sipli, Always on!

©Contenuti Riservati – Sipli Web

Le news di Siplino 20° Settimana : Recruiting online ultima modifica: 2017-05-16T15:50:47+00:00 da DivisioneWeb2016
Metti mi piace alla nostra pagina per seguire tutti gli aggiornamenti!
Condividi

Autore: DivisioneWeb2016

DivisioneWeb2016

Rispondi a

Your email address will not be published.