Home » Blog » Blog » Smartphone: il nostro arto fantasma

smartphone

Smartphone: il nostro arto fantasma

Sei più tipo da cervello o da smartphone?
Conosci i benefici e gli svantaggi di un eccessivo uso della tecnologia?
Leggi questo articolo per essere aggiornato.

Oggi, siamo completamente immersi nell’era del progresso che sta investendo tutti i settori. Dalla moneta BitCoin che rappresenta la modalità di pagamento del futuro ad una guida automatica fino alle consegne dei carichi tramite droni.
Sembrerebbe che stiamo andando verso un tipo di vita completamente digitale.
Ma quanto è proficuo questo? Vediamolo nel prossimo paragrafo.

Smartphone: dipendenza o multitasking?

Qual’è la prima cosa che hai fatto stamattina? Hai preso il tuo smartphone e hai controllato tutte le notifiche perse durante la notte? Bene, benvenuto nel multitasking!
La crescente diffusione dei social all’interno della quotidianità ha modificato il nostro modo di vivere.
Infatti, con l’avvento degli smartphone in grado di svolgere molti compiti, prima affidati alla nostra mente, si è passati ad una sorta di cervello robotico.
Cosa vuol dire? Seguimi nel prossimo paragrafo!

Quando è stata l’ultima volta che hai fatto i conti senza usare la calcolatrice? E da quando non scrivi la lista della spesa su un foglio? Ricordi ancora quando lasciavi un post it attaccato al frigo piuttosto che mandare un messaggio vocale su whatsapp?
Tutti questi comportamenti abituali sono caduti in disuso da quando gli smartphone si sono imposti come aggeggi che racchiudono la risposta a tutte le nostre domande.

Smartphone: il nuovo oracolo di Delphi

Credo che oramai nessuno più consulti le enciclopedie ma se guardiamo bene in casa sicuro ne abbiamo una.
Ci affidiamo a Google per le nostre ricerche e per trovare tutto ciò che ci occorre mentre siamo in ufficio e quando studiamo.
Ti è capitato di essere ai fornelli, dimenticare un ingrediente e cercare la ricetta in internet? Hai mai fatto caso a quanto spesso guardando la tv in realtà stai anche chattando con gli amici e navigando in rete?
Non è grave, tranquillo…Sei solo multitasking come la maggior parte di noi!
Allora è un bene? Continua a leggere.

Di certo è uno dei vantaggi della nascita degli smartphone in quanto comporta la possibilità di migliorare la capacità di fare più cose contemporaneamente.Però, la soglia dell’attenzione appare diminuita perché risulta sempre meno forte l’abilità di restare concentrati su una sola cosa.
Altro vantaggio dell’uso degli smartphone è la ricerca continua di informazioni. Se da una parte siamo sempre più assetati di notizie, dall’altra la dipendenza ci rende iperattivi, tesi e con la paura di restare soli e non “online”.

Il paradosso del digitale sta proprio nell’essere immersi in un mondo di “contatti” ma fittizi, virtuali e di fatto non reali che distolgono da quelli che sono le relazioni faccia a faccia.
Senza contare l’occhio che cade sullo smartphone al suono di una notifica mentre si è al volante, una delle cause delle distrazioni alla guida.
Quindi sono pericolosi e perciò da evitare?
No, noi consigliamo sempre una sana web diet perché come insegna il film Beata Ignoranza: “non è il mezzo che porta le patologie ma è l’uso che ne facciamo.

Per questi ed altri aggiornamenti seguiteci tramite la nostra app.

Sipli,  Always On!

©Contenuti Riservati – Sipli Web

Smartphone: il nostro arto fantasma ultima modifica: 2017-10-16T11:48:30+00:00 da DivisioneWeb2016
Metti mi piace alla nostra pagina per seguire tutti gli aggiornamenti!
Condividi

Autore: DivisioneWeb2016

DivisioneWeb2016

Rispondi a

Your email address will not be published.